Anno di San Giuseppe

Lettera contenente le Preghiere di Papa Francesco.

La Lettera Apostolica vuole accrescere l'amore verso questo grande Santo, per essere spinti a implorare la sua intercessione e per imitare le sue virtù e il suo slancio.
dalla lettera di Papa Francesco

Dopo Maria, Madre di Dio, nessun Santo occupa tanto spazio nel Magistero pontificio quanto Giuseppe, suo sposo. I miei presbiteri Predecessori hanno approfondito il messaggio racchiuso nei pochi dati tramandati dai Vangeli per evidenziare maggiormente il suo ruolo centrale nella storia della Salvezza: il beato Pio IX lo ha dichiarato "Patrono della Chiesa Cattolica", il venerabile Pio XII lo ha presentato quale "Patrono dei Lavoratori" e San Giovanni Paolo II come "Custode del Redentore".
Il Popolo lo invoca come "Patrono della Buona morte". Pretanto, al compiersi di 150 anni dalla sua dichiarazione quale Patrono della Chiesa Cattolica fatta dal Beato Pio IX, l'8 dicembre 1870, vorrei - come dice Gesù - che la "bocca esprimesse ciò che nel cuore sovrabbonda" (sfr. Mt. 12,34), per condividere con Voi alcune riflessioni personali su questa straordinaria figura, tanto vicina alla condizione umana di ciascuno di noi.

PATRIS CORDE

per l'indizione dell'anno dedicato a S. Giuseppe